Nov 072013
 

Egregio Onorevole signor Del Bufalo,
in riferimento al rifiuto da parte del Gran Consiglio della proposta relativa alla riduzione del numero di allievi per classe, desideriamo esprimere il nostro profondo rammarico.
Questa decisione, infatti, è l’ennesima dimostrazione di come, nel nostro Cantone, non vi sia la reale volontà di investire nella Scuola.
Siamo seriamente preoccupati per questa tendenza volta esclusivamente al risparmio e indifferente alla qualità dell’insegnamento.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.