Nov 292012
 

Dopo aver preso conoscenza delle misure di risparmio contenute nel preventivo 2013, il Collegio docenti della Scuola media di Bellinzona 2 si è riunito in seduta straordinaria il 15 novembre e il 26 novembre 2012 per discutere la questione.
Negli ultimi decenni i bisogni delle famiglie e i problemi sociali sono aumentati, e il plenum ritiene che per mantenere una scuola pubblica di qualità è necessario investire maggiori risorse. Eppure da vent’anni a questa parte i governi hanno continuato a togliere mezzi alla scuola, contando solo sulla buona volontà dei docenti.
Ricordiamo che dal 1990 il personale statale, quindi anche i docenti della scuola pubblica, ha ampiamente contribuito a limitare le uscite del Cantone, e quindi il plenum intende protestare contro quest’ennesima misura di risparmio e decide a maggioranza:

  • Adesione alla giornata di sensibilizzazione del 29 novembre con un’azione di volantinaggio presso tutti i fuochi di Bellinzona e Monte Carasso.
  • Adesione allo sciopero del 5 dicembre con l’astensione dal lavoro per quattro ore.

Volantino, SM Bellinzona 2

Spiacenti, i commenti sono chiusi.