Nov 262012
 

In merito all’attuale dibattito cantonale sulle misure di risparmio proposte dal Consiglio di Stato, il collegio docenti del Centro Professionale Commerciale (CPC) di Bellinzona, riunito in assemblea plenaria il 20 novembre 2012, ha risolto di dimostrarsi solidale con l’iniziativa del Movimento della Scuola di istituire una giornata di riflessione e discussione all’interno degli istituti scolastici. Per quanto concerne, invece, lo sciopero indetto dal VPOD in protesta al taglio del 2% del salario dei funzionari pubblici – previsto per il 5 dicembre 2012 – il collegio docenti lascia completa libertà ai suoi docenti e collaboratori di scegliere se partecipare alla giornata.
Il CPC di Bellinzona apre le porte al pubblico giovedì 29 novembre. Lo scopo di questa giornata è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sullo stato attuale della Scuola e riflettere sul futuro professionale dei nostri figli.
L’invito è rivolto a tutta la popolazione e alle autorità politiche comunali e cantonali.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.