Nov 152012
 

Il Collegio docenti della Scuola media di Giornico-Faido, riunitosi in data 8 novembre 2012, ribadisce la sua ferma opposizione alle misure di risparmio previste nel preventivo 2013 e si dichiara solidale con le numerose prese di posizione degli altri Collegi dei docenti, che ben esprimono come queste decisioni vadano ad aggravare la situazione di disagio che già da tempo vive la scuola.

I docenti hanno pertanto deciso di aderire alla Giornata di sensibilizzazione del 29 novembre, promossa dal Coordinamento d’azione per la scuola, al fine di informare l’opinione pubblica e le famiglie delle difficoltà a cui questa deve far fronte, confrontata con richieste sempre crescenti e con la progressiva erosione delle risorse a sua disposizione.

Si è pure deciso a maggioranza l’adesione di principio alla giornata di sciopero del 5 dicembre indetta dal sindacato VPOD, riservandosi di chiarirne le modalità nel momento in cui i contorni dell’azione si saranno definiti. Si ritiene infatti doveroso manifestare un netto disappunto verso la politica scolastica adottata dal nostro cantone nell’ultimo ventennio e la sua preoccupante tendenza a considerare questa fondamentale istituzione alla stregua di una qualsiasi voce di spesa.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.